Loading...

Misurare Tempi di Caricamento di un Sito

Se siete più interessati alle performance tecniche come i tempi di caricamento, caricamento del codice JavaScript, le richieste dei file e altro ancora, allora vi potrebbe essere utile HTTPArchive. Questo strumento consente di monitorare diversi dati descritti con precisione e potrete così sapere le prestazioni dei siti web inseriti nel sito.

HTTPArchive permette di comprendere meglio le sfaccettature di Internet in un’interfaccia pulita e semplice. Questi dati includono anche delle vere e proprie curiosità, come i byte per ogni pagina e per tipo di contenuto, script più popolari, i formati delle immagini, e molto altro. Con questo strumento ho scoperto rapidamente che Google Analytics è lo snippet JavaScript più popolare su Internet. Ho anche imparato che il 47% dei siti web sta ancora utilizzando Flash che è, oggi, più lento nel caricamento di un sito web.

HTTPArchive fornisce anche un grafico delle performance del tuo sito web, compreso il tempo di risposta. Essi hanno anche un grafico che vi farà capire subito che componente necessita di più tempo nel caricamento.

Caratteristiche
Accesso gratuito.
Verifica i tempi di caricamento del sito web e le prestazioni con dei dati interessanti.
Aggrega dati da diversi siti web per mostrare l’andamento di Internet.
Ottimo modo per verificare ciò che non va sul tuo sito web.

Come Salvare File Direttamente Online con Chrome

Cloud Save invia i download desiderati direttamente ai servizi online, tra cui Dropbox, Google Docs, Facebook, Flickr, Picasa e molti altri. Basta fare clic con il tasto destro su un file, poi decidere dove desideri inviarlo. Si tratta di una caratteristica così utile che vi chiederete perché non è stata integrata in Chrome da subito.

Come puoi vedere troverai Cloud Save tra le opzioni del menu contestuale. Seleziona ora il servizio sul quale vuoi caricare il file. Se è la prima volta che utilizzi Cloud Save per caricare un file, ti verrà richiesto di autorizzare l’applicazione a farlo. L’autorizzazione assomiglierà a questo:
Autorizzare l’applicazione è fondamentale per il corretto svolgimento del processo, che altrimenti non potrà andare a buon fine. Se accidentalmente non autorizzi un’applicazione a caricare file su un servizio potresti dover reinstallare Could Save per risolvere il problema (cosa che verrà probabilmente risolta nelle prossime release, ma per ora stacci attento).

Una volta autorizzata l’applicazione, il trasferimento del file inizierà. Vedrai una notifica in stile Chrome che ti informerà sullo stato di avanzamento del trasferimento.
La durata del trasferimento dipenderà ovviamente dalle dimensioni del file.

Utilizzando le impostazioni dell’applicazione, potrai caricare file anche dal tuo computer:
Questo non è in linea con il proposito di questa applicazione, ma si possono apprezzare degli utilizzi molto pratici di questa funzionalità.

Cloud Save supporta un buon numero di servizi, molti dei quali molto apprezzati da noi e dai nostri lettori.

Picasa
TwitPic
Flickr
Posterous
Twitrpix
Twitgoo
Facebook
Imgly
Box.net
SugarSync
Dropbox
Google Docs
Min.us
Cloud App
Amazon Cloud
DropIr
WebDAV
Dropdo

Questa è una buona varietà di applicazioni. Ci sono le applicazioni di storage, come Dropbox o SugarSync, e le applicazioni socialmente più inclini come Facebook o Flickr. Coloro che desiderano inviare foto dovrebbero essere particolarmente soddisfatti, perché non vi è carenza di applicazioni correlate a servizi di foto nella lista di cui sopra. In futuro potrebbe essere dato supporto ad altre applicazioni, quindi se vi piace questo servizio tenetelo d’occhio.

Questi sono i software che tutti noi amiamo, quelli semplici che ci semplificano le operazioni di tutti i giorni. Permettendoti di caricare file dal web direttamente sul tuo account del web service preferito saltando il passaggio sul tuo disco, Cloud Save ti permette di risparmiare tempo prezioso.

Proteggere Preferiti con una Password

LinkPassword è un nuovo componente aggiuntivo per Mozilla Firefox che ti aiuta a proteggere i tuoi segnalibri privati con l’aggiunta di una password per potervi accedere.

Utilizzando LinkPassword, ogni link può essere criptato e quando qualcuno tenta di accedere al link deve inserire la password.

Purtroppo non c’è modo di applicare la crittografia su più link contemporaneamente.Questo servizio offre una maggiore protezione rispetto a nascondere i segnalibri, dal momento che questo metodo non da una protezione completa nel caso in cui qualcuno trovi accidentalmente i tuoi link in Firefox.

L’addon utilizza AES (Advanced Encryption Standard) per crittografare i preferiti. È anche un ottimo strumento per proteggere i siti preferiti inappropriato ai bambini o proteggere il vostro progetto dagli occhi dei vostri colleghi.

Come Migliorare Sicurezza Online

Con l’improvviso aumento dell’utilizzo di Internet in tutto il mondo nel corso degli ultimi anni, vi è stato anche un aumento della quantità di truffe e frodi online. Oggi la maggior parte degli utenti di Internet non sono consapevoli delle maggiori minacce on-line che rendono la loro navigazione una vera e propria sfida per mantenere la propria navigazione sicura. Come e in che modo aumentare la sicurezza online è ancora un argomento dibattuto dalla maggioranza degli utenti.

Tuttavia per combattere efficacemente l’insicurezza online, bisogna conoscere le principali truffe e frodi compiute nel world wide web. Uno studio mostra che oltre il 91% degli utenti di Internet non è consapevole delle truffe online e non si preoccupa della propria sicurezza.

Installare sempre un buon software antivirus e tenerlo aggiornato; inoltre, installare un buon anti-spyware per mantenere lontani gli spyware dal vostro PC.
Visitare sempre siti web noti e di fiducia. Se si sta per visitare un sito Web sconosciuto, assicurarsi di non fare clic sui link e sui bannersospetti. (in poweruser usiamo tutti link sicuri :) )
Eseguire una scansione antivirus sui file / allegati della posta elettronica prima di scaricarli ed eseguirli.
Aggiornare regolarmente il sistema operativo e il software di navigazione. Per una maggiore sicurezza si consiglia di navigare in Internet attraverso l’ultima versione del vostro programma di navigazione.
Non condividere mai la tua password (e-mail, credenziali di accesso bancarie ecc) con una persona sconosciuta. Scegliere una password sicura (una combinazione di simboli alfanumerici + caratteri speciali) e cambiarla regolarmente, ad esempio ogni 3/5 mesi. Evitare di usare parole troppo facili da indovinare come password. (Es. nome dell’ animale domestico o il nome del proprio figlio).
Digitare sempre l’URL del sito nella barra degli indirizzi del browser per accedere alle pagine di login. Per esempio se devi accedere al tuo account Gmail digita https://www.google.com/accounts/ServiceLoginAuth nella barra degli indirizzi.
Prima di inserire la propria password in qualsiasi pagina di login, assicurarsi di vedere nella barra degli indirizzi del tuo browser https anziché http; es. https://mail.google.com invece di http://mail.google.com, ciò fà sì che il protocollo HTTPS SSL (Secure Sockets Layer) offra una cifratura dei dati trasmessi, aumentando la sicurezza rispetto ad un normale protocollo HTTP. Per ulteriori informazioni su SSL e HTTPS puoi cercare in Google “Secure Sockets Layer (SSL)”.
Attenzione alle email di phishing! Non rispondere alle mail che ti chiedono di aggiornare i tuoi dati di accesso, a qualche servizio, cliccando su un link nel corpo della mail. Tali link possono portare a false pagine di login (Pagine fasulle).
Esegui sempre il logout per chiudere la sessione di login piuttosto che chiudere bruscamente la finestra del browser; inoltre ricordati di cancellare la cache del web browser dopo ogni sessione e di rimuovere i file temporanei memorizzati nella memoria del disco rigido sul PC.
Evitare di accedere a qualsiasi informazione sensibile o confidenziale utilizzando un qualsiasi computer pubblico, magari in Internet café; inoltre evita di utilizzare tali computer per accedere al tuo account mail, conto bancairo. Non si può essere sicuri che nessun spyware, Keylogger, password sniffer o altri programmi dannosi non siano stati installati su quel PC.

Seguendo questi 10 consigli la vostra sicurezza online può essere garantita sino al 90%, la protezione totale purtroppo non esiste. Spero che questa piccola lista possa aiutare i nostri lettori a mantenere una maggiore sicurezza durante la navigazione.

Disabilitare Funzionalità Masterizza in Windows

La stragrande maggioranza di persone che conosco usano un software come Nero per gestire tutte le loro masterizzazioni di CD / DVD burning, anche se Windows Vista è dotato di un supporto per la masterizzazione. Come si fa quindi a sbarazzarsi della funzione nativa di Windows Vista.

C’è un trucco, che agendo sul Registro di sistema, disattiva la funzionalità incorporate di masterizzazione in Esplora risorse di Windows, in particolare faremo scomparire il pulsante di masterizzazione sulla barra degli strumenti che fino ad ora non avete mai utilizzato.

Aprire regedit.exe attraverso la ricerca del menu Start o digitarlo nella casella presente in Esegui e posizionarsi sul seguente percorso:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies Explorer

Sul pannello di destra create un nuovo valore DWORD a 32 bit con le seguenti proprietà
Nome NoCDBurning
Valore 1
Dovrete riavviare il PC per notare la modfica. Per far ritornare il tasto, eliminare la chiave (precedentemente creata) o modificare il valore mettendo 0 al posti di 1.

Molto interessante.