FreeSWITCH è un programma di telecomunicazione open source studiato per permettere l’interoperabilità di diversi protocolli audio, video e testuali. E’ stato creato nel 2006 per riempire uno spazio lasciato vacante da altri tipi di applicazioni, anche commerciali, simili. FreeSWITCH permette inoltre l’erogazione di servizi di telefonia.

Scaricare i sorgenti

La distribuzione Debian non ha un package per Freeswitch. Risulta essere quindi necessario utilizzare il repositorio “svn” per creare gli eseguibili:
cd /usr/src
sudo apt-get install subversion build-essential autoconf automake libtool libncurses5 libncurses5-dev
svn checkout http://svn.freeswitch.org/svn/freeswitch/trunk freeswitch
I comandi di cui sopra permettono di scaricare i sorgenti dal web ( ~311 Mb in size). Assicuratevi di avere una connessione stabile ad Internet e, qualora applicabile, di aver configurato il server proxy in /root/.subversion/servers.

Creare gli eseguibili

cd freeswitch
Utilizzare questo comando per controllare che le dipendenze di Freeswitch siano rispettate:
dpkg-checkbuilddeps
Installate eventualmente i pacchetti mancanti

Compilare il package

dpkg-buildpackage -rfakeroot
Nota: Durate il processo di creazione del package sarà necessario avere accesso ad Internet.