Se utilizzi una rete wireless per connetterti a Internet, ti potresti ritrovare a fare i conti con un segnale limitato o assente, almeno in alcune zone della casa. Con questa guida ti offro una serie di consigli per ampliare la tua rete e combattere lentezza e inaffidabilità della connessione, a prescindere dal sistema operativo che utilizzi.

Per prima cosa, devi posizionare il router in un punto centrale della casa, prestando attenzione a non rivolgerlo nei pressi dei muri perimetrali, altrimenti al lato opposto non avrai segnale. Allontana il router dal pavimento, dalle pareti e dagli oggetti in metallo, così da evitare interferenze.

Un altro accorgimento è quello di sostituire l’antenna, poiché quelle in dotazione sono in genere omnidirezionali; ti consiglio quindi di sostituirla con una ad alto guadagno che concentra il segnale in una sola direzione, quella che più ti interessa. Puoi anche sostituire l’adattatore di rete wireless del computer. Prova con un adattatore wireless USB con antenna ad alto guadagno. Se hai un portatile con wireless integrato, hanno già delle ottime antenne e quindi non aggiornarli.

Aggiungi un ripetitore wireless, posizionandolo a metà strada tra il punto di accesso wifi e il pc. Relativamente a questi dispositivi è possibile leggere la guida presente su questo sito sui ripetitori WiFi in questa pagina.

Cambia canale wireless, per trovare la frequenza più pulita: cambialo attraverso la pagina di configurazione del tuo dispositivo, senza modificare la configurazione del pc. Aggiorna il firmware o la scheda di rete tramite gli aggiornamenti gratuiti dei loro produttori. Per ottenerli, basta che visiti il sito internet del produttore. Fallo anche per le schede di rete.

Se disponi di telefoni cordless o di altri apparecchi wireless, questi provocano interferenze. Per ridurlo, evita di utilizzare apparecchi che funzionino alla frequenza di 2.4GHz e preferisci sistemi che utilizzino la frequenza di 5.8GHz o di 900MHz. Risulta essere importante scegliere dispositivi dello stesso produttore, visto che alcune marche offrono un incremento delle prestazioni fin al doppio quando si scelgono hardware di loro produzione.

Aggiorna i dispositivi 802.11b allo standard 802.11g che è circa cinque volte più veloce. Il protocollo G è compatibile con il B, quindi lo puoi usare su qualsiasi apparecchio 802.11b. Se non cambia nulla, non ti resta che sostituire il router e la scheda di rete con apparecchi compatibili anche con lo standard 802.11g. Se devi acquistare nuovi dispositivi, punta su questo protocollo.